Il 4 Febbraio In Corteo contro l’Italia di Schettino.


Schettino (per gentile cortesia dell'autore)

di Alessio Papi

Perché scendere in piazza il 4 Febbraio ?

Una domanda che in molti si stanno facendo.

Ma in fondo tutto è riconducibile ad un concetto di Nazione che vorremmo diversa.

L’affaire costa è la metafora di questo paese.

Un comandante che affonda una delle eccellenze italiane per fare il “guappo”, rischiando la vita di migliaia di persone.

E’ l’Italia di oggi dove prevalgono l’interesse personale ed il narcisismo, gli affari e gli intrallazzi, e del bene comune non si interessa più nessuno.

Cosa stesse facendo Schettino sul ponte di comando e con chi fosse poco ci interessa, la cosa certa è la catastrofe, milioni di euro buttati in pochi attimi ed un bilancio vittime potenzialmente elevatissimo.

I “soloni” di tutti i colori si sono prodigati nel condannare o giustificare il comandante, ma nessuno ha fatto una riflessione più ampia.

Schettino sarà anche un cretino (fa anche rima), ma come si fa ad affidare un colosso di 300 mt. ad un tipo del genere al quale non farei guidare neanche il camper ?

Troppo facile additarlo come unico responsabile.

Qualora ce ne fosse bisogno è l’ennesima dimostrazione di un sistema che non va.

Tutti sono responsabili ma nessuno lo è, perché le responsabilità diventano collettive, tutti colpevoli quindi nessuno.

E’ la parafrasi di chi ci governa, votato da nessuno ma appoggiato da tutti i partiti.

Allora poco importa se ci spremono come limoni, poco importa se sono stati messi lì dalle banche per tranquillizzare i loro corrispettivi europei, poco importa se una Nazione vive sotto ricatto di quattro alcolizzati delle società di rating.

Oramai i Popoli e le Nazioni sono entità astratte, l’Europa sta diventando una slot-machine nella quale cercare di azzeccare la combinazione e moltiplicare le monete.

Una visione che francamente non ci piace .

Appuntamento Sabato 4 ore 13 Piazza della Repubblica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...