Questa non è libertà … è porno anarchia !


Porno-Pdl
Porno-Pdl

di Alessio Papi.

Citando il professore dalle tendenze destrorse del film di Carlo Verdone “Un Sacco Bello” verrebbe voglia di gridare “Questa non è libertà … è porno anarchia !”.

Ebbene si,  avete letto bene.

Veniamo ai fatti.

Nicole Minetti  l’igenista dentale di Silvio divenuta (a sua insaputa ?) consigliere regionale per espressa volontà del priapico  paziente ne ha combinata un’altra delle sue.

Numerosi  siti internet riportano oggi la notizia che dopo la “delusione politica” la Minetti abbia deciso di darsi al porno.

Ora che la politica fosse diventato un troiaio (passatemi la battuta) lo sospettavamo, d’altronde già il nome del partito prometteva bene (popolo della libertà), pornostar entrate  in parlamento le avevamo già viste …. Ma fino ad ora il contrario mai.

Chiunque è dipendente di una società di grosse dimensioni o partecipata da enti pubblici sa che “per comportamenti  riprovevoli” può essere licenziato, allora perché un consigliere regionale non può decadere?

Viene da domandarsi  quali siano i criteri con cui si scelgono taluni candidati, ma soprattutto dopo affermazioni del genere, resta difficile rimanere insensibili al richiamo dell’anti-politica.

 Alle ultime regionali nel Lazio molti “big” rimasero a piedi (in gergo trombati) a causa del “pasticciaccio liste”, ma per loro visto quanto dichiarato dalla porno-consigliera , potrebbero aprirsi le strade della San Ferdinando Valley, sembra sia stato trovato già il titolo provvisorio …. “La Grande Ammucchiata”.

E’ un riso amaro che pone molti interrogativi sulla dirigenza della nostra classe politica e su come gestisca (ed intenda) la “cosa pubblica”.

E’ palese che meritocrazia, impegno e competenza siano termini desueti nel gergo politico, ma quello che stupisce ancora di più è che nessuno del Pdl si sia preso la bega (visto il soggetto) di vagliare le dichiarazioni della Nicole prima di passarle alle agenzie di stampa.

Per la cronaca,  il segretario del PD ha dichiarato: “siamo contro l’uso della donna intesa come oggetto”…..

Infatti hanno organizzato un tour in tutta Italia della Rosy Bindi …… Si esibirà sui palchi dei più rinomati locali di Burlesque …..

Ridiamoci sopra……

Annunci

Un pensiero su “Questa non è libertà … è porno anarchia !

  1. Ciao Alessio, di cosa ti stupisci, di quale classe politica parli, partito….. Quando gli abitanti, che sopravvivono all’elite che governa la penisola italica, riprenderanno autocoscienza si aprirà un nuovo corso. Oggi Grillo.
    Ti abbraccio e spero bene.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...