Questa non è libertà … è porno anarchia !


Porno-Pdl
Porno-Pdl

di Alessio Papi.

Citando il professore dalle tendenze destrorse del film di Carlo Verdone “Un Sacco Bello” verrebbe voglia di gridare “Questa non è libertà … è porno anarchia !”.

Ebbene si,  avete letto bene.

Veniamo ai fatti.

Nicole Minetti  l’igenista dentale di Silvio divenuta (a sua insaputa ?) consigliere regionale per espressa volontà del priapico  paziente ne ha combinata un’altra delle sue.

Numerosi  siti internet riportano oggi la notizia che dopo la “delusione politica” la Minetti abbia deciso di darsi al porno.

Ora che la politica fosse diventato un troiaio (passatemi la battuta) lo sospettavamo, d’altronde già il nome del partito prometteva bene (popolo della libertà), pornostar entrate  in parlamento le avevamo già viste …. Ma fino ad ora il contrario mai.

Chiunque è dipendente di una società di grosse dimensioni o partecipata da enti pubblici sa che “per comportamenti  riprovevoli” può essere licenziato, allora perché un consigliere regionale non può decadere?

Viene da domandarsi  quali siano i criteri con cui si scelgono taluni candidati, ma soprattutto dopo affermazioni del genere, resta difficile rimanere insensibili al richiamo dell’anti-politica.

 Alle ultime regionali nel Lazio molti “big” rimasero a piedi (in gergo trombati) a causa del “pasticciaccio liste”, ma per loro visto quanto dichiarato dalla porno-consigliera , potrebbero aprirsi le strade della San Ferdinando Valley, sembra sia stato trovato già il titolo provvisorio …. “La Grande Ammucchiata”.

E’ un riso amaro che pone molti interrogativi sulla dirigenza della nostra classe politica e su come gestisca (ed intenda) la “cosa pubblica”.

E’ palese che meritocrazia, impegno e competenza siano termini desueti nel gergo politico, ma quello che stupisce ancora di più è che nessuno del Pdl si sia preso la bega (visto il soggetto) di vagliare le dichiarazioni della Nicole prima di passarle alle agenzie di stampa.

Per la cronaca,  il segretario del PD ha dichiarato: “siamo contro l’uso della donna intesa come oggetto”…..

Infatti hanno organizzato un tour in tutta Italia della Rosy Bindi …… Si esibirà sui palchi dei più rinomati locali di Burlesque …..

Ridiamoci sopra……

Vengono da Marte .


Vengono da Marte
Vengono da Marte

di Alessio Papi.

Ebbene si sono convinto, siamo governati da marziani, anzi (peggio) abbiamo una classe politica composta da alieni  per di più ignoranti.

La riflessione nasce dal “fenomeno Grillo”, che mi ricorda pressantemente studi universitari passati.

Ricordo di aver studiato un Grillo ante-litteram che ebbe un notevole successo elettorale nell’immediato dopoguerra.

Ai tempi il clima psicologico nei confronti della politica era abbastanza simile all’attuale.

Giannini con un’abile opera propagandistica e “qualunquista” (il movimento si chiamò appunto Uomo Qualunque), raggiunse il 6 % dei consensi ma il movimento si dissolse in breve nelle elezioni successive non riuscendo mai ad avere una caratterizzazione ed una struttura tale da poter fornire risposte programmatiche ed amministrative.

Sinceramente credo che Grillo abbia studiato molto bene il fenomeno e molto intelligentemente sia riuscito a sfruttare le potenzialità di internet risparmiandosi anche i soldi di inutili cene elettorali.

Ma Grillo è il prodotto degli attuali politicanti, una loro creazione.

Abbiamo una classe politica completamente ignorante e staccata dalla realtà delle cose, dal quotidiano vivere di noi comuni mortali.

Tanto a destra quanto a sinistra abbiamo dei politici (o presunti tali) che utilizzano la loro posizione per interessi personali, personaggi squallidi che non sanno neanche loro come spiegarsi l’arrivo in parlamento.

Gente che è convinta di poterci prendere per i fondelli con le teorie stragiste come negli anni ’80, senza rendersi conto che siamo nell’era di facebook internet e blog vari…. all’epoca esisteva solo il tg 1 (chi vuol intendere intenda).

Angelino Alfano il segretario del più grande partito di centro-destra è arrivato a dichiarare  che è necessario cercare un’alleanza con gli uomini di Beppe Grillo.

Ho avuto modo di frequentare alcune manifestazioni dei “grillini” , per me è stato un po’ come tornare bambino quando mio nonno mi portava allo zoo a dare le noccioline alle  scimmie.

Ho visto una umanità varia, composta da disoccupati, frustrati tout-court, guevaristi traditi dalla sinistra, incazzati h24, e frikkettoni demode’.

Immaginatevi la scena ….. Convention del Pdl …. in prima fila onorevoli vari e qualche amministratore locale….. in seconda cumenda, signore ingioiellate dal lifting malmesso, aspiranti veline, porno-segretarie e igieniste dentali…. In terza fila gli ex An, gente di valore, duri e puri che cercano di celare i conati di vomito con un  sorriso di circostanza… ed infine loro ….. la speranza della nuova Italia …. quegli anarco-sfigati dei grillini.   

Oddio ! sembra la sceneggiatura  di un b-movie di fantascienza anni ’70.

Si decisamente …..

Essi vengono da Marte.

Se Va Tutto a Puttane ……


Made in Italy
L'importanza del Made in Italy

di Alessio Papi

 

Mi trovavo l’altro giorno a disquisire con un amico di simpatie politiche avverse alle mie, se Berlusconi fosse un prodotto di questo paese o se questo paese fosse un prodotto di Berlusconi.

Istintivamente mi è venuto di optare per la seconda opzione ma oggi, col senno di poi, opterei per la prima, Quello che mi sconvolge nella vicenda “Ruby Rubacuori alias Karima El Mahroug” ……, scusate ripeto.

Nella vicenda della prostituta marocchina (così va meglio), quello che sconvolge non è la sussistenza o meno di reati, ma è la finta delicatezza con cui se ne parla.

Per onestà intellettuale faccio alcune premesse: per chi scrive “una escort” è una meravigliosa automobile Ford anni ’70, ed una showgirl è una che non sa fare

nulla ma evidentemente si è portata a letto qualcuno che la manda in Tv.

L’allegra fanciulla marocchina all’epoca dei fatti era minorenne, e afferma di non aver fatto sesso con il premier ma di essere stata pagata altre volte per partecipare “ai festini”…in Italia è reato fare sesso con una minorenne se c’è una differenza di età superiore ai sette anni (scatta in automatico il reato di violenza sessuale)…… forse sarebbe il caso che qualche “magistrato coraggioso” aprisse un fascicolo sui “clienti” ……sai le risate……

Non spetta a noi fare la morale, ognuno a casa su si tromba chi vuole, ma qualche dubbio è lecito.

Ora scadere nel “qualunquismo maschilista” è facile, ma io per guadagnare 8000 euro devo lavorare onestamente 6 mesi e darne il 45% allo stato…… in questa vicenda qualcuno le guadagnava a sera …. vogliamo ancora parlare di “povere figliole” sopraffatte dagli eventi ???

Ci si meraviglia del fatto che il Berluska abbia telefonato in questura…… lo ha fatto per difendere la ragazza marocchina o per qualcuno pizzicato in compagnia della minorenne ??

La sinistra e certi giornali gridano allo scandalo per una presunta telefonata quando a puzzare è l’intera vicenda, che però è figlia dell’Italia.

Assistenti parlamentari indagate (poverine anche loro sopraffatte dagli eventi) per traffico di droga e giri di prostituzione (e io che perdevo tempo nelle sedi di partito), festini a luci rosse e chi più ne ha più ne metta, e ci si scandalizza per una telefonata ???

Da comune cittadino posso avere il dubbio che Lele Mora (indagato insieme a Fede) abbia “fatto scopare mezzo parlamento” avendo piazzato tutti i suoi “artisti” (compreso qualcuno che oggi stilla di calcio su Rai 2) tra Rai e Mediaset ???

E’ un malcostume tutto berlusconiano o è lo specchio dell’Italia ?

Basta aver lavorato in qualche pubblica amministrazione per rendersene conto, anche nel più piccolo ente locale le promozioni, le gratifiche vengono più o meno assegnate ad amici, sottopanza, e vagine più o meno allegre.

Non è questa la sede per fare considerazioni di ordine morale, poichè si scadrebbe nel banale con frasi del tipo “è colpa principalmente di una società maschilista”, ma se qualcuno compra c’è anche chi vende.

Non ci meravigliamo se le ragazzine di oggi sognano di fare le veline e sposare un calciatore, non meravigliamoci se ci sono cinque milioni di italiani (media degli ascolti) pronti a sbavare davanti allo schermo mentre guardano due culi agitarsi su “striscia la notizia” .

Si dice che un paese ha il governo che si merita …… io direi semplicemente che chi ci governa è italiano.

In Inghilterra un ministro si è dimesso perchè il marito aveva comprato un Dvd porno con la carta di credito dello stato……

In Italia la prostituzione non è legale (altra ipocrisia)… eppure statistiche “non ufficiali” dicono che da noi esistono più prostitute (in rapporto alla popolazione), che in paesi come Germania e Spagna dove il “meretricio” è considerata una professione al pari della parrucchiera.

Sarà per questo che “importiamo” prostitute dall’estero ???

Una cosa è certa …………….Va tutto a Puttane !!!

Dopo le Escort (non le Ford)……..


di Alessio Papi

 

L'Igienista Dentale
La politica dei denti bianchi

Quando venne fuori la storia della D’Addario mia nonna (che ha una certa età), si meravigliò di tutto questo scalpore per una escort.

Mi disse :”ma possibile tutto questo casino per una macchina e pure vecchia ?” io dovetti spiegare cosa significasse “escort”…….. mi rispose:”ma allora apre le cosce !!! non è una escort …… è una prostituta!!!!”

Purtroppo questa è l’ italia di oggi …….(la scrivo volutamente con la “i” minuscola).

I nostri deliziosi politici non cercano neanche di dissimulare un andazzo neanche troppo velatamente vagino-cratico.

Il Silvio Nazionale ci è cascato di nuovo …………..

Metterà nel listino del candidato Formigoni Nicole Minetti, sexy – ballerina Tv, igienista dentale del Premier ed oggettivamente bonazza.

Ma con tanta gente che milita nel Pdl non si poteva trovare un candidato migliore?

A noi elettori del centro-destra piacerebbe (ogni tanto) essere messi al corrente dei criteri di selezione per le liste.

Tralasciamo ogni discorso morale………..ma era necessario nel momento politico contingente, candidare una persona dal curriculum “non proprio politico” (diciamo così) ?

Datevi una risposta………..

Probabilmente la signorina Minetti si troverà eletta senza fare campagna elettorale, e senza mai aver partecipato a nessuna attività di partito ……( a proposito quale ?).

Questa è la politica che ci governa ………….. ma è quella che vogliono gli elettori ???

E’ un problema solo del centro-destra ??? Purtroppo o per fortuna no.

E’ notizia di oggi che nell’ Italia dei plus-Valori c’è maretta per un caso analogo.

Due consiglieri Idv del Piemonte non hanno gradito la volontà del Tonin-flagellator di mettere nel listino del Piemonte Maruska Piredda , ex-hostess pasionaria Alitalia insieme alla Martani durante la vendita dell’azienda con un paio di passaggi da Santoro, pizzicata più volte dai soliti “giornali scandalistici” in “cene romantiche” con il molisano d’acciaio.

E’ così che va il mondo ………….??

No, è così che va un “certo mondo” !!!!

In questa triste commedia grottesca speriamo di rifarci con il finale (anche se ne dubito), la prima Repubblica ci ha regalato tangentopoli ….. la seconda forse ci regalerà vaginopoli.

Meditate Gente Meditate……………………